Articolo di Nello Colombo – La Provincia di Sondrio – 8 marzo 2019

Un vero bagno di emozioni al Teatro Sociale per oltre 1000 studenti, dalla scuola dell’Infanzia alle Superiori,  che sono stati conquistati da un eccezionale quintetto vocale come gli “Alti & Bassi” che ha saputo interagire sapientemente con loro in un gioco affascinante intorno alla “musica a cappella”. Sul palco la vibrante, spettacolare presenza neroceleste  degli studenti delle Medie “Ligari” e Sassi” del capoluogo, pronti in rampa di lancio a esibirsi dinanzi ai loro compagni  in un tris d’autore da fuoco d’artificio. Galvanizzati dall’imprinting del quintetto che li ha ben addestrati insieme ai loro insegnanti, i ragazzi si sono  esibiti in un gospel al fulmicotone, “Jesus, he gave me water”, con grande trasporto, fino al rallenty in sordina, quasi sussurrato, che portava al glorioso finale. Strepitosi i ragazzi, galvanizzati dagli applausi scroscianti dei loro compagni . E’ stata poi la volta della “canzone dell’ippopotamo”, la frizzante “Barbara Ann” veramente inebriante, per concludere con un incandescente “Oh happy day” con Federica e Giulia in proscenio come soliste, decisamente deliziose. “Siamo veramente fieri di voi!” è stato il commento a caldo del quintetto. Dalle onomatopee del mondo quotidiano il discorso ha focalizzato poi l’attenzione sulle varie timbriche musicali entrando infine nel merito dell’ossatura della sezione percussiva dividendo la sala tra cassa, rullante e charleston, prima di mostrare le mirabilie dei suoni di chitarra, basso, sax, tromba, imitati impeccabilmente dalle voci superbe del quintetto che ha innestato la quinta in un viaggio mozzafiato nel mondo disneyano a partire da “I tre porcellini” a “Biancaneve e i sette nani”, passando per le avventure dell’orso Balù e di Mary Poppins per finire con l’accattivante “Bibbidi-bobbidi-boo” di “Cenerentola”. Tifo da stadio per una sala spumeggiante che ha interagito con gli “Alti & Bassi” dopo aver reso il giusto omaggio nella “Festa delle donne” a tutte le  fanciulle rigorosamente in piedi per raccogliere il saluto e il rispetto dei cavalieri in sala. “Vedere un pubblico di bambini e ragazzi entusiasti  ad ascoltare e partecipare ad un’esibizione musicale, è una bella soddisfazione. Ringrazio gli “Alti & Bassi” per averci ancora deliziato con la loro capacità vocale, musicale e come fenomenali intrattenitori di un pubblico così vasto. Ringrazio la “Ligari” e la “Sassi” che hanno saputo mettersi in gioco con i loro studenti in tre brani  insieme agli artisti”, è stato il commento a caldo del Direttore artistico del Cid, il Maestro Luca Trabucchi.